Orgoglio al quadrato: Corriere della Sera, Roberta Schira